LAVORAZIONE
PLEXIGLASS
SU MISURA

La lavorazione plexiglass è un’attività estremamente stimolante vista la natura poliedrica del materiale che si utilizza.

 

Infatti il plexiglass (conosciuto anche con il nome di Polimetilmetacrilato – PMMA permette l’applicazione di differenti tecniche di lavorazione diverse, che combinate tra loro danno la possibilità di raggiungere risultati identici.
Ad esempio: il taglio laser combinato con l’utilizzo di specifiche colle, permette di realizzare delle teche in plexiglass con una trasparenza assoluta, anche superiore a quella del vetro con il grande vantaggio della superiore resistenza agli urti. Lo stesso prodotto appena descritto si potrebbe ottenere con l’utilizzo della piegatura, nel caso in cui si volesse evitare lo spigolo vivo.

Una cosa non da tenere ben presente è che nonostante sia un materiale plastico, il plexiglass viene considerato a basso impatto ambientale perché altamente riciclabile.

Le differenti lavorazioni possibili con il plexiglass:

Il taglio laser del plexiglass è uno standard nella produzione industriale.

L’elevata complessità dei progetti, che è direttamente proporzionale all’efficienza e alla capacità produttiva, la rende una delle tecnologie più diffuse e sfruttate.
Oltre alla possibilità di produrre molti pezzi a costi contenuti, il taglio laser lascia un bordo perfettamente liscio, che non necessita quindi di una ulteriore lucidatura, risparmiando quindi un’ulteriore lavorazione.
Questa caratteristica è molto importante, non solo da un punto di vista estetico, ma anche funzionale, nel caso in cui si volesse sfruttare la luce passante attraverso la trasparenza del materiale.

approfondisci >>

L’incisione laser del plexiglass viene generalmente richiesta per due differenti necessità: una estetica e l’altra tecnica.

Oltre ad essere una soluzione molto elegante e minimale, in ambito industriale l’incisione laser viene utilizzata per tutto ciò che deve necessariamente rimanere invariato nel tempo, quindi per tutte quelle scritte, o trame che dovranno rimanere in maniera perenne sul nostro prodotto.

Un’applicazione particolare dell’incisione laser sul plexiglass è nella manipolazione della luce, con il raster. Vengono incise particolari trame o pattern che al passaggio di una fonte luminosa, come ad esempio un led, la diffonderanno in maniera più o meno uniforme su tutto il nostro componente in plexiglas.

approfondisci >>

La fresatura del plexiglass può essere vista per certi versi come una più estrema applicazione del laser,
sia per quanto riguarda l’incisione, che per il taglio.

Nel primo caso la fresatura ritorna molto utile quando c’è la necessità di scanalature, svasature o bisellature; in senso lato ribassamenti o alterazioni dello spessore. Un’applicazione di questo poi permette di smaltare le parti fresate in modo da ottenere un effetto molto suggestivo.
Per quanto riguarda il taglio invece, in generale a livello di tempistica la fresatura a pantografo richiede più tempo rispetto al taglio laser. Quindi, perché si dovrebbe ricorrere a questa soluzione?Perché ad esempio un materiale come il policarbonato non può essere tagliato al laser per via dei fumi tossici che vengono rilasciati; quindi ci sono alcuni casi in cui questo tipo di taglio è l’unica strada percorribile.
Chiaramente pur potendo incidere e tagliare sia con il laser che con il pantografo, le loro lavorazioni avvengono su due macchinari estremamente differenti, ma che per certi versi possono raggiungere risultati simili.

approfondisci >>

La stampa digitale UV è in assoluto la tipologia di stampa più rapida e flessibile, attualmente disponibile nel panorama industriale.

Spesso viene confusa con la serigrafia, con la quale però ha molto poco da spartire. Infatti, se la serigrafia ha come elemento di debolezza la sua rigidità in quanto legata alla realizzazione di impianti serigrafici, la stampa digitale va in una direzione diametralmente opposta con la possibilità di stampare qualsiasi grafica fornita in quadricromia con un’eccellente resa visiva. Chiaramente a parità di colori, sulle grandi tirature la stampa digitale sconta una maggiore lentezza, rispetto alla serigrafia.
Un plexiglass con stampa digitale in quadricromia generalmente può presentarsi in una duplice veste: con trasparenza, oppure con un bianco coprente. Nel primo caso la luce passa attraverso il materiale, suggerendo effetti molto suggestivi sfruttando appunto la trasparenza della grafica oggetto della nostra stampa. Diversamente, nel caso di una stampa totalmente coprente, si ottiene un effetto molto più “pieno” che impedisce quindi qualsiasi forma di trasparenza, andando a coprire totalmente le superfici stampate, restituendo però i colori in maniera molto più nitida e netta.

approfondisci >>

La piegatura a caldo è un tipo di lavorazione plexiglass che consiste nello scaldare il materiale attraverso lampade ad incandescenza in maniera lineare così da poter, una volta reso più morbido e malleabile il materiale, realizzare piegature di molteplici inclinazioni.

Questo tipo di piegatura del plexiglass avviene senza contatto diretto tra la fonte di calore e il materiale plastico da piegare, il che permette un omogeneo riscaldamento (ben localizzato) ed una puntuale riuscita della lavorazione.

approfondisci >>

Rimanendo in tema di lavorazioni plexiglass a caldo, è necessario parlare anche della termoformatura.

La termoformatura del plexiglass è una tecnica di lavorazione a caldo che consente di modellare materiali plastici su apposti stampi attraverso il calore, combinato con l’utilizzo di pressione o aspirazione. Con questa particolare lavorazione plexiglass si può combinare l’altissima precisione produttiva, con l’elevato impatto estetico del prodotto finito che è in grado di disegnare forme e linee estremamente suggestive.

L’incollaggio del plexiglass è la tecnica che permette un assemblaggio pulito e resistente di due o più elementi plastici.

Utilizziamo generalmente tre tipologie di colle: solvente, UV e bicomponente.
Grazie alla fotopolimerizzazione realizzata utilizzando apposite lampade, si riesce ad ottenere un risultato impeccabile senza bolle o imperfezioni in un lasso di tempo abbastanza contenuto, che permette quindi di realizzare elevate tirature in tempi contenuti.
Sono tante le soluzioni estetiche e funzionali ottenibili con le lavorazioni in plexiglass e le sue differenti combinazioni, per qualsiasi dubbio o richiesta particolare non esitare a contattarci!

approfondisci >>

    PER INFORMAZIONI O PREVENTIVI
    contattaci tramite il seguente modulo

    *(I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori)